Istituto Parri

Produzioni

Generazioni sconfitte? Militanti e movimenti di protesta nell'Italia repubblicana

Dagli anni '60 del Novecento i movimenti extraparlamentari hanno conquistato spazi d'azione in Italia condizionando l'agenda politica, andando incontro a vittorie e sconfitte. E' possibile tracciare un bilancio di queste esperienze? Che impatto hanno avuto i movimenti nella storia del nostro paese? Cosa resta delle idee di quelle stagioni? In occasione della presentazione del libro curato da Antonio Benci La generazione che ha perso. Attilio Mangano: il militante, lo studioso, l’uomo (Centro documentazione Pistoia editore) ne parliamo con:

Cinzia Venturoli (Università di Bologna)

Antonio Benci (Centro Documentazione di Pistoia)

Conduce: Fabrizio Billi (Archivio Marco Pezzi) 

Venerdì 7 febbraio 2020, ore 18, Sala proiezioni dell'Istituto Storico Parri - via Sant'Isaia 18 - Bologna

Ingresso libero.

I militari italiani nei lager nazisti - Presentazione del libro di Avagliano e Palmieri

Mario Avagliano, Marco Palmieri, I militari italiani nei lager nazisti. Una resistenza senz'armi (1943-1945) (ed. Il Mulino, 2020)

La storia degli IMI (internati militari italiani) è la storia dei circa 650mila soldati che, dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, furono catturati e deportati dai tedeschi. L’offerta di aderire alle SS o alla repubblica di Salò ed essere rimpatriati fu accettata solo da una piccola parte; la massa scelse di rimanere prigioniera nei lager, come autentico atto di resistenza. Grazie a una ricchissima mole di diari, lettere e testimonianze dirette, edite e ancor più inedite, il libro ne racconta la vicenda complessiva, dalla cattura alla liberazione e al ritorno, scoprendo anche aspetti poco noti della violenza nei lager, nei campi di lavoro coatto e di punizione, del loro bagaglio di ideali e di umanità, del rapporto con la popolazione civile e con le donne. Una pagina a lungo trascurata e sottovalutata recuperata qui, attraverso le voci dei protagonisti, in un quadro vivido e dettagliato.

Presentazione del volume giovedì 30 gennaio, alle ore 18, presso la sede dell'Istituto Storico Parri, via Sant'Isaia 18 - Bologna

Mario Avagliano dialoga con Luca Bottura, Federico Chiaricati, Rossella Ropa, Silvana Vialli e Bruno Vialli.

Interventi di Giacomo Manzoli, Fabrizio Tosi e Anna Cocchi.

Ingresso libero.

80 storia da raccontare - Corso sulla storia degli anni '80

Corso di formazione docenti dedicato agli Anni Ottanta del Novecento in una prospettiva aperta a una scala territoriale ampia e fluida in cui locale, nazionale, europeo e globale dialogano costantemente. Alcuni eventi-chiave saranno utilizzati per approfondire temi quali la parte conclusiva della guerra fredda, il neo-liberismo e il mutamento del mercato del lavoro, la fine della Prima Repubblica, ma anche la profonda trasformazione della cultura di massa e la crescita del tema ambientale. Il corso, di 24 ore complessive, si terrà da febbraio a maggio 2020 e prevede una serie di incontri tematici seguiti da workshop e da azioni di tutoraggio per la progettazione di moduli didattici dedicati. Gli incontri si terranno presso la sede dell’Istituto in via Sant’Isaia, 18. Orario 15,00 -18,00 

3 febbraio 2020 Il mondo globale, Federico ROMERO, Istituto Universitario Europeo

10 febbraio 2020 Gli anni Ottanta in Italia, Mirco DONDI, Università di Bologna

25 febbraio 2020 Consumi e società, Stefano CAVAZZA, Università di Bologna

4 marzo 2020 Storia e media, Riccardo BRIZZI, Università di Bologna

12 marzo 2020 Il tema ambientale, Gabriella CORONA, Consiglio Nazionale delle Ricerche

Scarica il programma completo

Per informazioni e iscrizioni contattare Agnese Portincasa, direttrice Area didattica Istituto Parri: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dizionario stracult della commedia sexy - presentazione del libro con Marco Giusti

Lunedì 13 gennaio 2020, ore 18, sala Ex refettorio dell'Istituto Parri (ingresso Museo della Resistenza), via Sant'Isaia 20 - Bologna

Marco Giusti aggiunge un altro tassello alla sua opera di catalogazione del cinema popolare italiano. Questa volta affronta la Commedia Sexy e non si limita a mettere in bell’ordine alfabetico solo i titoli più strettamente legati al genere, ma inserisce nel suo lungo elenco anche pellicole che in un modo o nell’altro sono ad esso apparentabili, secondo una logica personale che è ben esplicitata nella lunga introduzione al volume che delinea storia e fisionomia del genere, indagato in tutte le sue derive secondo l’accezione più ampia del termine “commedia” e inquadrato anche attraverso le tante testimonianze d’epoca che l’autore ha raccolto, negli anni, con dedizione certosina.

Dialogheranno con l'Autore:

Giacomo Manzoli (Università di Bologna)

Giovanna Maina (Università di Sassari)

Marco Santoro (Università di Bologna )

 

A seguire aperitivo e dj set con Pier Paolo De Sanctis che proporrà una selezione di brani utilizzati nelle colonne sonore della Commedia Sexy, tratti dalla compilation “Nuda”

 

Ingresso libero.

Il marchio dei diversi. Quattro storie per non dimenticare la lezione di Auschwitz

Mercoledì 18 dicembre, alle 16.30, l'Istituto Parri ospita la presentazione del libro Il marchio dei diversi di Emilio Drudi. L'autore ha intervistato Ruth Mussafia Weimberg, Ruth Rothmuller Cohen, Eli Zohar e Bianca Schlesinger. Quattro persone, quattro storie, quattro ebrei di origine slava. Le loro sono testimonianze d'accusa per quanto sta accadendo oggi attorno a noi. Perché la lezione di Auschwitz sembra già dimenticata.

Ne parliamo con Emilio Drudi (autore del libro e giornalista), conduce Guido Armellini (insegnante).

Il marchio dei diversi. Quattro storie per non dimenticare la lezione di Auschwitz. (Emia edizioni), presentazione mercoledì 18 dicembre alle ore 16,30, sala proiezioni dell'Istituto Parri, via Sant'Isaia 18, Bologna 

Ingresso libero.

Scarica la locandina 

Sei qui: ARCHIVIO APPUNTAMENTI