Istituto Parri

Produzioni

Un percorso di diritti, fra natura e storia - Conferenza-spettacolo

Festa internazionale della Storia 2019 - Bologna 

Porre in relazione i diritti umani nella loro evoluzione storica e culturale significa intenderli come parti di un preciso discorso giuridico, religioso, sociale e filosofico che, nel corso della storia dell’Occidente, si è sviluppato dalla rivendicazione di singoli e determinati diritti a una visione complessiva del loro valore. Franco Motta e Paola Gatta propongono una narrazione che svela i caratteri di questo complesso processo, anche per offrire utili strumenti all’insegnamento e all’apprendimento di temi tanto delicati e strategici. 

- Franco Motta, Docente di Storia dei diritti dell'uomo, Università di Torino 
- Paola Gatta, attrice
- Antonio Gandini, violoncello, Liceo Artistico Arcangeli

A cura di Agnese Portincasa (Direttrice Area didattica Istituto Storico Parri). Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì 24 ottobre 2019, h. 18, Sala Ex Refettorio dell'Istituto Storico Parri, ingresso Museo della Resistenza di Bologna, via Sant'Isaia 20 - Entrata libera fino ad esaurimento posti

Scarica la locandina

La strage di Piazza Fontana e la strategia della tensione

In vista del 50° anniversario della strage di Piazza Fontana l'Istituto Parri propone una riflessione su un evento che ha segnato la storia repubblicana del nostro paese. Tanti gli interrogativi ancora aperti: perchè l'inchiesta giudiziaria e i processi hanno seguito vie così tortuose? Sappiamo tutto su autori materiali, mandanti e depistatori? Che significato attribuire, oggi, alla definizione di "strategia della tensione"?

Ne parliamo con:

Mirco Dondi (Università di Bologna), autore dei volumi L'eco del boato e 12 dicembre 1969 (edizioni Laterza)

Conducono: Alberto Preti e Luca Pastore (Istituto Parri)

15 novembre 2019, ore 17, Sala proiezioni dell'Istituto Storico Parri, via Sant'Isaia 18 - Bologna

Ingresso libero.

Scarica la locandina

Mafia contemporanea. Storia, attualita' e immaginario collettivo delle organizzazioni criminali

Cosa conosciamo del fenomeno mafioso? Qual è la nostra percezione? Che ruolo ha l'immaginario nello sviluppo delle organizzazioni criminali?

Ne parliamo con Marcello Ravveduto, docente di Digital Public History alle Università di Salerno e di Modena e Reggio Emilia, autore del libro Lo spettacolo della mafia. Storia di un immaginario tra realtà e finzione, Edizioni Gruppo Abele, Torino, 2019.
Conducono: Davide Sparano e Luca Pastore (Istituto Storico Parri)

Lunedì 14 ottobre  ore 17 - Sala proiezioni (secondo piano)  - Istituto Storico Parri, via Sant'Isaia 18, Bologna

Ingresso libero.

Scarica la locandina

Insegnare storia. I problemi del presente

Incontro con Walter Panciera ed Enrico Valseriati 

Quali sono le difficoltà attuali nell'insegnamento della storia? Quali sono le soluzioni possibili e praticabili nella quotidianità scolastica? All'inizio del nuovo anno scolastico 2019/20 ne parliamo con: Walter Panciera (Presidente della Commissione didattica del Coordinamento delle società storiche) e Enrico Valseriati (Istituto Storico Italo-Germanico di Trento, curatore del volume Prospettive per la didattica della storia in Italia e in Europa, InFieri 2019).

Coordina: Agnese Portincasa (Direzione - Area didattica Istituto Storico Parri)

Lunedì 7 ottobre h. 17, sala proiezioni dell'Istituto Storico Parri (secondo piano), via Sant'Isaia 18 - Bologna

Scarica la locandina

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Una bomba contro la nostra città. Bologna 2 agosto 1980

Martedì 25 giugno 2019, ore 17 – Istituto Storico Parri, sala proiezioni (secondo piano), via Sant'Isaia 18, Bologna

Una bomba contro la nostra città. Bologna 2 agosto 1980 - Incontro con Cinzia Venturoli

La strage alla stazione rappresenta indubbiamente un punto di svolta nella vita e nella storia di Bologna, la città si scopre improvvisamente bersaglio di una violenza cieca, obiettivo inerme al centro di oscuri disegni, ancora oggi non del tutto svelati. Che impatto ebbe sulla nostra comunità lo scoppio della bomba nella sala d'attesa? A che punto siamo con l'accertamento delle responsabilità? Cosa vuol dire fare storia e coltivare la memoria di quel tragico evento?

Ne parliamo con Cinzia Venturoli, storica dell'Università di Bologna e collaboratrice dell'Associazione tra i famigliari delle vittime della strage alla stazione di Bologna.

Conducono: Alberto Preti e Luca Pastore (Istituto Storico Parri)

Ingresso libero.

Scarica la locandina

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Sei qui: ARCHIVIO APPUNTAMENTI