Istituto Parri

Produzioni

Quattro passi nella storia n. 4 - Il lavoro nella storia

Forte dei Marmi, luglio 1919 (Fondo Supino, archivio Istituto storico Parri)

Il quarto numero della nostra newsletter Quattro passi nella storia è dedicato al lavoro, proponiamo immagini e filmati che raccontano pagine di storia del lavoro nel XX secolo.

Memoryscapes. Primo Maggio a colori, 1951 Una pellicola inedita, la prima a colori sulla Festa dei lavoratori, restaurata e sonorizzata con un brano musicale originale di Iosonouncane. Una produzione di Archivio Home Movies, Kilowatt, Le Serre dei Giardini, in collaborazione con Istituto Storico Parri. Il filmato è stato diffuso in anteprima l’1 maggio alle ore 11 sulle pagine facebook degli organizzatori, tra cui quella dell’Istituto Parri (accedi)

Proponiamo alcuni videoclip per ripercorrere frammenti di storia del lavoro nella prima metà del XX secolo:

Gli scariolanti nei lavori di bonifica, Metella Montanari

Le donne e il lavoro di cernita delle ciliegie negli anni Trenta, Daniel Degli Esposti

Operai in guerra (1943-1945), Stefano Gallo

Quarto appuntamento con i laboratori didattici a distanza sulla caduta del Muro di Berlino e sulle fake news.

Per concludere, le proposte musicali di #musicaribelle a cura di Roberto Lanzarini

Guarda la newsletter Quattro passi nella storia n. 4

Guarda i numeri precedenti

Quattro passi nella storia - newsletter n. 3

 

La scheda Anpi di Giuseppe Dozza

Il terzo numero della nostra Newsletter Quattro passi nella storia è dedicato alla Liberazione dal fascismo e dall'occupazione tedesca.

Vi proponiamo eccezionali immagini dell'avanzata della V armata americana grazie alle fotografie e ai dipinti di Edward Reep, pittore e fotografo dell'esercito americano tra i primi a entrare a Bologna il 21 aprile 1945: clicca e guarda il catalogo della mostra "Framing Edward Reep"

(Auto)biografie partigiane: sulla nostra pagina facebook riviviamo fasi cruciali della Resistenza grazie alle testimonianze di numerosi partigiani (tra cui Giuseppe Dozza) corredate dalle schede fotografiche dell'Anpi conservate nel nostro archivio. Inoltre, Olga Massari ricostruisce in brevi video la vita delle partigiane Gina Negrini, Diana Sabbi ed Ena Frazzoni. Clicca e guarda la pagina facebook dell'Istituto storico Parri  

Continua l'offerta didattica di #storiadistanza. Per il laboratorio sulla storia del Muro di Berlino, Filippo Mattia Ferrara propone "Vivere con il muro" dedicato lla vita quotidiana nella città divisa. Guarda "Vivere con il muro". Il percorso di Davide Sparano nel laboratorio sulle fake news prosegue con la puntata "La cittadinanza digitale" su diritti e doveri nel web. Guarda "La cittadinanza digitale".

Scarica la nostra newsletter

Guarda i numeri precedenti

Buona festa della Liberazione!

Quattro passi nella storia - le nostre proposte on line

L’Istituto storico Parri apre i suoi archivi, proponendo filmati, interviste e fotografie per viaggiare nel tempo, strumenti per comprendere e (ri)scoprire alcune pagine del nostro passato. Ogni settimana vi proporremo alcuni prodotti, visibili anche sulla nostra pagina Facebook

#storiadistanza Verranno proposti periodicamente interventi digitali e videolaboratori prodotti dai nostri esperti, per docenti e studenti, dedicati a temi della storia del XX secolo, della cittadinanza digitale e alla didattica della storia (a cura di Agnese Portincasa).

 
 
#videopilloledistoria “Brusio e grida. La dissoluzione del regime fascista 1942-1943”. Lo storico Marco Fincardi illustra le cause che portarono alla disgregazione del regime mussoliniano sotto il peso della sconfitta militare durante la seconda guerra mondiale. L’8 settembre 1943 fu davvero la “morte della patria”? O la reazione degli italiani all’armistizio fece intravedere la nascita di una nuova Italia? Guarda il video
 
Dagli archivi fotografici: il tramonto del fascismo bolognese e il federale Piero Monzoni. Una storia per immagini - Guarda la presentazione e le fotografie

Quattro passi nella storia - Newsletter n. 2

Il mercato della Piazzola a Bologna nel 1961

Continuano le proposte on line dell'Istituto storico Parri. Il secondo numero della newsletter "Quattro passi nella storia" vi offre: i festeggiamenti dei bolognesi per la caduta del governo Mussolini dopo il 25 luglio 1943 nell'eccezionale filmato del cineamatore Giovanni Casari; l'analisi di Giacomo Manzoli sul rapporto tra cinema italiano e fascismo; per la didattica a distanza le lezioni "Perché un muro. Perchè a Berlino" e "Internet e web"; le contestazioni del 1968 e del 1977 a Bologna nelle fotografie di Domenico Secondulfo con alcuni suggerimenti musicali soul/jazz.

Guarda la newsletter Quattro passi nella storia n. 2

Guarda il numero precedente di Quattro passi nella storia

Inoltre è finalmente on line il nuovo portale sulla storia del '900 in Emilia Romagna frutto del lavoro della rete degli Istituti storici regionali: https://900-er.it/
Il portale, realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna, rappresenta un utilissimo serbatoio per chiunque voglia approfondire la storia del nostro territorio. Tre le proposte: la collana di App “resistenzamappe” (percorsi virtuali nei sentieri e nei luoghi della Resistenza); il portale sulle origini del fascismo in Emilia-Romagna; il portale sulle corti d’assise straordinarie e i processi del dopoguerra sui crimini fascisti della RSI; il portale dedicato ai Costituenti dell’Emilia-Romagna; il portale dedicato ai viaggi della memoria... e tanto altro! Comincia a navigare!

#raccontiamolaresistenza - verso il 25 aprile

Raccontiamo la Resistenza

L’Istituto storico Parri di Bologna aderisce alla campagna social dell'Istituto Nazionale Ferruccio Parri di Milano, incentrata sull’hashtag #raccontiamolaresistenza, che accompagnerà il paese dal 29 marzo (data della costituzione del triumvirato insurrezionale del Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia) al 2 maggio (che segna la resa tedesca in Italia).

Su  https://www.facebook.com/RaccontiamolaResistenza/ e su tutti i canali social sarà possibile  visionare i materiali documentari e memoriali della rete degli Istituti della Resistenza, con contributi inediti. Sarà possibile anche partecipare attivamente postando testi, documenti, foto, filmati, ecc. Basterà  iscriversi e darsi un “nome di battaglia”!

L’evento del 25 Aprile, denominato #25aprile2020, vedrà la presentazione di alcune nuove iniziative, come la mostra virtuale su Milano libera e il portale  sul Ricompart (Ufficio Riconoscimento Qualifiche Partigiane).

Una maratona-staffetta percorrerà l’Italia di istituto in istituto, da Catania a Bologna, fino a Trieste, secondo la geografia della Liberazione, e culminerà in una grande festa, con ospiti come Eraldo Affinati,  Claudio Bisio, Vinicio Capossela, Cisco, Nando Dalla Chiesa, Ferruccio De Bortoli, Gad Lerner, Carlo Lucarelli, Maurizio Maggiani, Valerio Massimo Manfredi, Modena City Ramblers, Murubutu, Marino Neri, Paolo Nori, Marco Rovelli, Renato Sarti, Antonio Scurati, YoYoMundi, Massimo Zamboni… e tanti altri

Leggi tutto.

Metti "mi piace" e segui la pagina Facebook

Sei qui: ARCHIVIO APPUNTAMENTI