Istituto Parri

Audiovisivi

Sezione Audiovisivi G. Bernagozzi

La Sezione Audiovisivi dell'’Istituto Parri nasce nel 1972 ad opera di Giampaolo Bernagozzi, docente e studioso illustre di Cinematografia documentaria, nonché regista.

Con Bernagozzi la Sezione Audiovisivi si è aperta, negli anni ’'80, anche alla fonte televisiva, cominciando a riflettere sul fatto che ormai gli storici contemporanei non avrebbero più potuto ignorare la produzione televisiva come fonte per la storia. Si diceva: fino ad ora la storia ha servito il cinema, d’'ora in poi il cinema e la televisione diventano strumento per lo storico contemporaneo. Lo storico dovrà imparare a leggere e scrivere con l'’immagine.

Proprio dagli studi e dall'’impegno di Giampaolo Bernagozzi la Sezione ha cominciato, ormai da più di un trentennio, ad occuparsi dell'’uso del cinema – e in seguito anche della televisione – come fonte per la ricerca storica e come risorsa per la sua diffusione, sia a livello di ricerca e documentazione, sia con produzioni audiovisive. Dopo la scomparsa di Bernagozzi, infatti, è con Pierre Sorlin, docente a Sorbonne Nouvelle di Parigi e uno dei più grandi studiosi di storia e cinema, che abbiamo cominciato a lavorare.

Attraverso la Sezione si sono andati costituendo gli archivi fotografici e cinematografici dell’Istituto (oggi confluiti negli Archivi generali dell’Istituto) e dal 1983 è stata fondata la Videoteca, che oggi raccoglie più di 1000 titoli ed è specializzata in storia contemporanea e in storia e critica del cinema.

 
Sei qui: Audiovisivi Sezione Audiovisivi G. Bernagozzi